Classifiche speciali

La classifica dei 10 libri più belli letti nel 2020

1) Furore – John Steinbeck

libri più belli letti nel 2020

Al primo posto di questa personale classifica non poteva che esserci Furore. Un libro che si incolla sulla pelle, perché Steinbeck è un vero e proprio maestro della narrazione.

“Furore è un capolavoro, definizione troppo spesso utilizzata in modo improprio. E lo è perché Steinbeck non solo diventa cronista di un’epoca storica, raccontando le lotte di classe e le storture di un sistema che badava solo ai profitti, ma lo fa dipingendo uno a uno ogni essere umano che entra nella narrazione, in modo vivido, reale, veritiero. La caratterizzazione dei personaggi è un’opera perfetta: ognuno col suo profilo ben definito, con la sua evoluzione, con la sua storia e le sue reazioni. Ci si ritrova dunque a vedere i Joad mentre si muovono, ed è possibile quasi vedere i gesti, il modo di parlare, finanche le espressioni di quei volti induriti dalla povertà ma al contempo ammorbiditi da una costante, immancabile, umanità. Perché sebbene poveri, questi emarginati della società sanno fare comunità, conoscono il valore della memoria, il sapore del cameratismo”. 

Per leggere la recensione completa clicca qui.

“Furore” di John Steinbeck, edizioni Bompiani.

Pagina precedente 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10

Alessandro Oricchio

Docente e ricercatore di Lingua Spagnola, giornalista pubblicista iscritto all'Odg del Lazio. Amante dei libri, dei viaggi, del calcio, della lingua spagnola, del mare e della cacio e pepe.

Articoli correlati

Back to top button