Approfondimenti

Giornata mondiale contro la violenza sulle donne: libri per capire, per agire

Adriana Feliciani ha messo sullo scaffale L’Atlante delle Donne di Joni Seager, traduzione di Florencia Di Stefano-Abichain, ADD Editore. Intanto, l’autrice: geografa, femminista e esperta di politica globale. Consulente delle Nazioni Unite per le politiche ambientali e di genere. Con un lavoro certosino di ricerca e analisi, la Seager racconta il mondo femminile in tutti i suoi aspetti: lavoro, salute, educazione, diseguaglianze, maternità, sessualità, contraccezione, aborto, alfabetizzazione, ricchezza, povertà, potere, diritti, femminismo…e lo fa con estrema cura statistica e scientifica. A chi legge il compito di capire un po’ di più della situazione femminile nel mondo, fuori al nostro giardinetto. Imprescindibile.

“Pagina dopo pagina si scoprono notizie sulle violenze domestiche, sul numero di figli per donna, sull’accesso alla contraccezione, sulla salute femminile, sul mondo del lavoro, sull’istruzione delle ragazze, sull’alfabetizzazione informatica, sulla presenza di donne negli organi di potere… e si incontrano verità sorprendenti come che nel 2018 l’Islanda è stata la prima nazione a rendere illegale il divario retributivo di genere. O che il 40% delle donne sudafricane nella vita subirà una violenza. Che è stato il Ruanda il primo Paese a eleggere un governo a maggioranza femminile. Che, oggi, 520 milioni di donne non sanno leggere”.

“L’Atlante delle donne” di Joni Seager, traduzione di Florencia Di Stefano-Abichain, Add Editore.

Pagina precedente 1 2 3 4 5Pagina successiva

Roberta Frugoni

Copywriter per lavoro e passione. Amante dell'arsenico e vecchi merletti, mangio la pasta solo se è al dente e mi lascio conquistare dalle letture che prendono a schiaffoni. Nel tempo libero fotografo e collaudo amache.

Articoli correlati

Back to top button