Malditesto

Qualcuno ha Mal di testo?

Ciao a tutti, sono Moment!

Durante la quarantena mi sono iscritto anche io alla pagina di The Book Advisor. Col passare del tempo, oltre a postare meme che non facevano ridere e scrivere battute peggiori di quelle di Colorado, quando finivo una lettura, se mi aveva mosso qualcosa e volevo promuovere se non il libro almeno i sentimenti che ci avevo trovato, lasciavo due righe sul gruppo.

Quello che non avevo immaginato è che grazie a queste mini recensioni la gente avrebbe cominciato a riconoscermi e a fermarmi per strada: “Hey, a quando la prossima recensione?’”. Nei ristoranti tra una portata e l’altra la gente mi mostrava il libro in lettura e mi diceva: “È colpa tua, facciamo un selfie?”. Non vi sto nemmeno a parlare delle foto dei reggiseni lanciati su Facebook. Praticamente una rock star.

Siccome so che morivate dalla voglia di leggere altre recensioni eccomi qua nel mio nuovo spazio, che vi garantisco – per il bene di tutti – aggiornerò il meno possibile. 

Non potevo che cominciare con il mio autore preferito: Chuck Palahniuk, perché da quando ho (ri)scoperto questo autore di cui avevo letto tanti anni fa Fight Club, il mio desiderio di emulazione verso di lui è secondo solo a quello verso gli orgasmi dei maiali.

Articoli correlati

Back to top button