Dream Book

“La vita bugiarda degli adulti” di Elena Ferrante: recensione libro

Con gli anni si perde qualcosa. L’età cambia e con essa anche il carattere. Quello che non era possibile o impensabile prima diventa ovvio e naturale dopo. La verità, per esempio, la si modella alle bugie costruite ad arte per non ferire qualcuno o, semplicemente, per nascondersi da un torto che si fa agli altri.

E le bugie cambiano l’assetto degli affetti. Quando le menzogne vengono a galla si diventa brutti per la rabbia, per l’illusione, che abbiamo avuto di una data persona a cui volevamo bene. Il tradimento di essere vittime della falsità deforma l’anima e in quel momento perdiamo un pezzo di noi, di come eravamo prima. Per difenderci e superare l’affronto ripaghiamo l’offesa subita con la stessa medaglia, poi ce ne pentiamo. Alcune bugie vanno dette. Capita anche che la balla, grande o piccola che sia, venga sputata a denti stretti senza averla trattenuta tra i pensieri. Da sola trova la strada per tutelarci quando cadiamo e scivoliamo per guadagnare un po’ di fiducia. Le parole, allora, diventano forti, sicure. L’apparenza inganna. Guardare, guardare bene, ci porta sempre a capire, a cogliere quello che si nasconde per debolezza o per arroganza.

In La vita bugiarda degli adulti di Elena Ferrante impariamo a conoscere i volti di Giovanna, che è diventata una brutta e cattiva adolescente. Almeno, questo secondo i genitori. In lei, Giovanna, vede i tratti della zia Vittoria, rude per bruttezza e carattere. Eppure, la bugia lesta oppure studiata appartiene al padre e alla madre che nascondono qualcosa che condurrà la stessa Giovanna alla falsità. Lei è una ragazzina intelligente che dalla zia Vittoria ha recepito le imboccate per cambiare e vedere la verità con i propri occhi.

Il romanzo si svela come un mistero. Scoprire il buio scelto dai protagonisti, dalla spiccata personalità, è un viaggio a cui il lettore non può rinunciare. Lo stile è affascinate, la narrazione coinvolgente. La prosa si veste di una bellezza discreta ed a tratti irruente.   

Vieni a parlare di libri con tutti noi nel gruppo Facebook The Book Advisor

“La vita bugiarda degli adulti” di Elena Ferrante, Edizioni E/O. Dream Book.

Lucia Accoto

Lucia Accoto. Giornalista pubblicista, autrice e conduttrice di programmi Tv. Ho la passione per i libri, lo stile, la scrittura e la cronaca nera. I libri mi accolgono sempre come una signora, posandomi sulle spalle uno scialle di titoli e di emozioni.

Articoli correlati

Back to top button