Coffee Book

“È tempo di ricominciare” di Carmen Korn: recensione libro

È tempo di ricominciare è Il secondo volume della trilogia di Carmen Korn. Nel titolo si racchiude tutto il significato del romanzo .“Spazzate via le macerie, Amburgo, era diventata una città di grandi spazi aperti e vuoti”, in questo scenario di desolazione ritroviamo i protagonisti impegnati a riprendere in mano le loro vite, ognuno conserva nel cuore e nella memoria gli orrori della guerra ma è assolutamente predominante la volontà di lasciarsi alle spalle i brutti ricordi.

Ad un lettore un po’ distratto può sembrare che i personaggi siano slegati dal romanzo precedente ma la scelta narrativa lascia poco spazio alla tristezza e fa emergere solo la voglia di ricostruire e ricominciare. Da questa volontà si sviluppano le vite di Hanny, Khate, Lina e Ida, ormai donne adulte, e attorno a loro il reticolo di mariti, figli e amici.

Confronto con il primo libro

Rispetto al primo volume le quattro protagoniste non sono più simbolo di mutamento sociale femminile ma diventano la solida base di appoggio per la generazione successiva. Nuovi personaggi si aggiungono, portando nuove storie che toccano le corde del cuore. Ogni vicenda si intreccia a creare il mosaico narrativo caratteristico dell’autrice che sa sfruttare i ritmi lenti per poi procedere in un crescendo di emozioni.

In confronto al precedente, in questo libro c’è di sicuro meno pathos. Non si avverte l’arrivo imminente della catastrofe ma la bellezza della vita che riprende. È emozionante che il primo segnale di ricostruzione sia affidato all’inaugurazione della libreria di Lina e della sua compagna Louise. Dopo la difficoltà iniziale, la libreria diventerà un luogo di incontro e diffusione artistica e culturale. Alla libreria, al programma radio di Klaus, alla musica di Alex, ai disegni di Rudi è affidato un messaggio molto importante: il tessuto di una società a brandelli può essere ricucito solo dalla cultura.

La seconda metà del libro è interamente ambientata negli anni ’60. Il benessere economico è ritornato, si diffondono le prime televisioni, le nuove ideologie, le canzoni dei Beatles. Serpeggia nei cuori di tutti i personaggi la paura di un nuovo conflitto e l’ombra del muro che dividerà Berlino e la Germania

Aspettando il finale

Alcune recensioni parlano di un calo fisiologico nella consistenza della trama e che, rispetto al primo libro, i successivi siano più noiosi. Personalmente credo che non poteva esserci altro modo per raccontare queste storie e che procedere con tempi lenti sia stata una scelta consapevole e assolutamente indovinata da parte dell’autrice. A volte le parole più belle sono quelle dette a bassa voce.

TI PIACE SE: hai amato Figlie di una nuova era. Ti piace ritrovare vecchi amici. Compri libri anche per la bellezza della copertina.

LASCIA PERDERE SE: non hai letto il primo volume. Non leggi di buon grado libri storici. Sei alla ricerca di un libro veloce e d’impatto emotivo.

“È tempo di ricominciare” di Carmen Korn, Fazi Editore, Coffee Book

Paola Viscatale

Sono cresciuta e ho lavorato sempre in mezzo ai libri. Con il cuore a metà tra Roma e Napoli, viaggiatrice per il mondo in cerca di posti belli. Ho una laurea in storia dell'arte, esperienza nell'organizzare eventi culturali, coccolo gatti per vocazione. Per BookAdvisor curo la rubrica Coffee Book perché libri e caffè sono la mia risorsa primaria di energia.

Articoli correlati

Back to top button