Dirette con gli Autori

In Diretta con gli Autori: Nadia Busato

Nadia Busato in diretta video nel gruppo Facebook Book Advisor presenta il libro “Non sarò mai la brava moglie di nessuno”, edizioni Sem casa editrice milanese, e risponde alle domande dei lettori.

Diretta del 15 ottobre 2018.

Link alla diretta sul gruppo Facebook Book Advisor qui.

https://www.facebook.com/nadiolinda/videos/10217364251478152/?fbclid=IwAR3PQfJGlE8JAV3CfhXP_vkRqIre-dV0hpYAQpvoHNahEyB5WWjnNLWhGnI

Sinossi del libro “Non sarò mai la brava moglie di nessuno” di Nadia Busato

La vita e gli amori di Evelyn McHale, la più bella tra le ombre.

«Di particolari è fatta questa breve vita in forma di romanzo. Che sia il vento di primavera su un binario della stazione di Cracovia che accoglie una delegazione di giovani militari americane. O una bambina di tre anni (la stessa Evelyn) che vince temporaneamente la depressione della madre gettandole le mani dietro al collo, poggiandole la testa sulla spalla e abbandonandosi all’abbraccio.» – Tiziana Lo Porto, Robinson – la Repubblica

«Nadia Busato ricostruisce con storica devozione, le voci, lo sguardo, le storie, i pensieri, di tutti coloro che transitarono lungo i suoi stessi corridoi per volontà o per caso in quei brevi 23 anni.» – Federica Bosco, Tuttolibri – La Stampa

La mattina del primo maggio 1947 una giovane e attraente impiegata sale fino alla terrazza panoramica all’ottantaseiesimo piano dell’Empire State Building, il grattacielo simbolo di New York, e si lancia nel vuoto. La fotografia del suo cadavere, miracolosamente intatto e bellissimo, scattata da un giovane fotografo sconosciuto subito dopo lo schianto, diventa una delle immagini più celebri e potenti mai pubblicate da LIFE Magazine. Quella ragazza si chiamava Evelyn McHale. La sua è una storia affascinante e misteriosa, come e forse più di un romanzo. Dopo anni di ricerche e interviste, Nadia Busato ha scritto un romanzo ispirato a Evelyn partendo proprio dalla celeberrima fotografia che ha suggestionato, anche grazie al lavoro di Andy Warhol, la moda e l’arte delle avanguardie pop. Un libro originale e riuscito, denso e doloroso come l’enigmatico, ultimo biglietto scritto da Evelyn.

Redazione

Redazione della pagina web www.thebookadvisor.it

Articoli correlati

Back to top button