Audio & Indie

“Orgoglio e pregiudizio” di Jane Austen: recensione audiolibro

Liz Bennet e Mr Darcy possono diventare due personaggi quasi comici se letti da Paola Cortellesi. Sicuramente ironici. E senza per questo dissacrare una delle pietre miliari della letteratura inglese che è “Orgoglio e pregiudizio”. Eppure, alla talentuosa Paola Cortellesi riesce anche questo. Perchè a lei Emons Audiolibri ha affidato la lettura del tomo della Austen che, oltre a decine di traduzioni e una dozzina di adattamenti cinematografici, vanta anche qualche audiolibro. Quello con la voce della famosa attrice risale al 2012 su una traduzione di Newton Compton Editori (di Italia Castellini e Natalia Rosi).

Comico, dicevamo. Non pensate alle matte risate che la Cortellesi strappa sul grande schermo, è pur sempre di un testo dell’Ottocento di cui stiamo parlando, ma la vena ironica del testo è messa ben in risalto dal suo modo di affrontarlo. Certo, la voce di Mr Collins strappa un sorriso, così come quella di Mrs Bennet, ma l’ironia della Austen è ben più di questo. La lettura di Paola Cortellesi mette in luce le mezze frasi, il taglio dei pensieri che spesso risulta ironico anche se ha un retrogusto amaro.

“Orgoglio e pregiudizio”: una storia d’amore iconica, ma non solo (per fortuna)

Orgoglio e pregiudizio_audiolibro

Orgoglio e pregiudizio è il racconto di una storia d’amore, una di quelle talmente iconiche da far sospirare lettori e lettrici da un paio di secoli nientemeno, ma non temo di dire – e un ringraziamento va proprio a questo audiolibro – che si può intravedere la visione rivoluzionaria della Austen rispetto alla società dell’epoca, e soprattutto dei ruoli del maschile e del femminile in essa incastonati.

Fiumi di inchiostro sono già stati scritti sulla Austen, sul libro e su ciascuno dei personaggi, quel che posso dire io non aggiungerebbe nulla al dibattito letterario. Quel che posso, invece, affermare con certezza è che questo audiolibro va ascoltato anche se avete già letto il libro, anche se conoscete i dialoghi dei personaggi a memoria. Paola Cortellesi ci ha davvero messo del suo, ed è azzeccatissimo.

“Orgoglio e pregiudizio” di Jane Austen, edizione Emons Audiolibri. Audio&Indie.

@canone_letterario

Silvana Salvadori

Sono giornalista, addetta stampa e mi occupo anche di social media. In generale, mi affascina tutto ciò che ha a che fare con la scrittura (sì, anche la grammatica). E mi piace leggere quella degli altri. Se posso corro, leggo, faccio yoga e mangio cioccolato fondente, non necessariamente in questo ordine.

Articoli correlati

Back to top button