News

Perché bisogna leggere i 7 libri esclusi dalla cinquina del Premio Strega 2021 [Audio]

Come di consueto sono 7 i libri esclusi dalla cinquina del Premio Strega che hanno accarezzato il sogno di arrivare alla finalissima del prestigioso premio letterario. Il 10 giugno scorso, infatti, l’ultima votazione ha sancito quale sarà la cinquina dei libri che concorreranno all’assegnazione del Premio Strega 2021, che si terrà al Museo Etrusco di Villa Giulia il prossimo 8 luglio.

Questo il totale dei voti espressi il 10 giugno, che determinato i finalisti alla LXXV edizione del premio:

  • Emanuele TreviDue Vite (Neri Pozza) con 256 voti
  • Edith BruckIl pane perduto (La Nave di Teseo) con 221 voti
  • Donatella Di PietrantonioBorgo sud (Einaudi) con 220 voti
  • Giulia CaminitoL’acqua del lago non è mai dolce (Bompiani) con 215 voti
  • Andrea BajaniIl libro delle case (Feltrinelli) con 203 voti

Questi, invece, i voti ottenuti dagli altri 7 libri in gara, esclusi dalla finale: Lisa GinzburgCara pace (Ponte alle Grazie) 141 votiTeresa CiabattiSembrava bellezza (Mondadori) 139 votiMaria Grazia CalandroneSplendi come vita (Ponte alle Grazie) 126 votiRoberto VenturiniL’anno in cui a Roma fu due volte Natale (SEM) 85 votiGiulio MozziLe ripetizioni (Marsilio) 67 votiDaniele PetruccioliLa casa delle madri (Terrarossa) 66 votiAlice UrciuoloAdorazione (66thand2nd) 61 voti.

Tuttavia, nonostante la delusione, i 7 libri esclusi dalla finalissima del Premio Strega 2021 sono tutti da leggere. Il perché? Ce lo spiega Alidaria nelle sue audio recensioni!

I 7 libri esclusi dalla cinquina del Premio Strega 2021

 

 

Maria Grazia Calandrone, Splendi come vita (Ponte alle Grazie)

 

“Una storia cruda e vera, una storia che ha partorito un dolore che se solo attecchisse in malo modo si trasformerebbe in cattiveria e cecità, e che invece Maria Grazia Calandrone ha saputo trasformare in parole e poesia, come una perla che emerge dal buio più nero. Solo chi riesce a trattenere fiato e pazienza e amore, nonostante la “follia” delle cose, può scrivere e vivere con la fierezza e la dignità elegante dell’autrice.

Per leggere le recensioni del libro clicca qui.

Splendi come vita” di Maria Grazia Calandrone, edizioni Ponte alle Grazie

 

L’audio recensione del libro a cura di Alidaria: 

 
 
1 2 3 4 5 6 7Pagina successiva

Alessandro Oricchio

Docente e ricercatore di Lingua Spagnola, giornalista pubblicista iscritto all'Odg del Lazio. Amante dei libri, dei viaggi, del calcio, della lingua spagnola, del mare e della cacio e pepe.

Articoli correlati

Back to top button