Dirette Autori & Librerie

In Diretta con gli Autori: Beatrice Masini

Beatrice Masini per la rubrica “In Diretta con gli Autori” presenta nel gruppo Facebook Book Advisor il libro “Tentativi di botanica degli affetti” edizioni Bompiani e risponde alle domande dei lettori. La presentazione è moderata da Laura Fedigatti della libreria Le mille e una pagina e da Valentina Marcoli.

Diretta del 2 settembre 2020.

"Tentativi di botanica degli affetti" di Beatrice Masini (Bompiani)

Nel 2013, Beatrice Masini, nota e molto amata autrice per bambini e ragazzi, traduttrice dall'inglese di tanti autori importanti (compresa la saga di Harry Potter, di cui Beatrice è uno dei traduttori), pubblica con Bompiani un romanzo storico, il suo primo romanzo per adulti, che avrà un successo strepitoso: "Tentativi di botanica degli affetti".Beatrice Masini ci parla di questo bellissimo romanzo, insieme a Laura Fedigatti (Le mille e una pagina di Mortara)n e Valentina Marcoli (Mondadori di Vercelli).Diretta Facebook (Book Advisor), YouTube (Le mille e una pagina Channel) e Instagram (milleeunapagina)I'm going live using StreamYard! Before leaving a comment, please grant StreamYard permission to see your name at streamyard.com/facebook

Pubblicato da Laura Fedigatti su Mercoledì 2 settembre 2020

Link alla diretta nel gruppo Book Advisor qui

Sinossi del libro “Tentativi di botanica degli affetti”

Primo Ottocento, primavera. Bianca Pietra, giovane donna di buona educazione e scarsi mezzi, lascia la casa natale sul lago di Garda per approdare nella campagna milanese, ospite di un poeta di chiara fama: don Titta ha l’estro dell’agricoltura sperimentale, che pratica nella sua tenuta, e in più coltiva fiori e piante esotiche nel parco della villa di Brusuglio. E Bianca, abile acquerellista, è chiamata a ritrarre il patrimonio botanico del padrone di casa. Graziosa, ardente, irrequieta, si accinge al compito con slancio, entrando a far parte di una famiglia grande quanto complicata. Disegna, dipinge, esplora i giardini e studia con interesse la miriade di personaggi che popolano la grande dimora: tra di loro c’è Pia, una servetta orfana di acuta intelligenza e garbo innato che gode di singolari privilegi. Curiosa fino all’impudenza, sincera all’eccesso, incline alle fantasticherie, Bianca si convince che le origini di Pia nascondano un segreto e che don Titta con tutta la famiglia si stia dando molta pena perché esso resti tale: quanto basta per darle il desiderio di scoprire la verità avviando un’indagine appassionata. Ciò che Bianca, così acuta nell’osservare e illustrare la natura, si ostina a non comprendere è che questa ricerca del vero vede in gioco i suoi stessi sentimenti: ed è un gioco pericoloso, perché la botanica degli affetti non è una scienza esatta, non conosce regole e può rivelarsi profondamente ingannevole.

Redazione

Redazione della pagina web www.thebookadvisor.it

Articoli correlati

Back to top button