Libri in pillole

“Criacuervo” di Orlando Echeverri Benedetti: recensione libro

Adler e Klaus sono due fratelli che, durante l’infanzia, perdono entrambi i genitori in seguito a un tragico incidente d’auto. Affidati al rude nonno Abelard sono costretti così a lasciare Berlino per Amburgo, una partenza che li obbliga a salutare anche Cora, bambina di cui entrambi sono innamorati ma con cui è Klaus a mantenere una breve relazione.

A distanza di anni i tre si ritrovano totalmente separati: Adler vive ad Amburgo in totale solitudine, dopo il crollo della sua carriera sportiva come nuotatore; Klaus, che nel frattempo si è trasferito nel deserto di Criacuervo in Colombia, è alle prese con un matrimonio che lentamente si sta sgretolando; Cora, a Berlino, è sposata con un potente avvocato, ma la sua relazione è in crisi.

Una mail inviata da Klaus a Cora darà l’occasione ai tre di incontrarsi di nuovo dopo molti anni, con un epilogo piuttosto sorprendente.
Un romanzo in cui si respira fin dalle prime pagine un costante senso di inquietudine, uno spirito di rassegnazione alla sconfitta che nessuno dei tre personaggi riesce a evitare. Un senso di smarrimento che caratterizza la narrazione in ognuna delle cinque parti in cui è strutturata: l’infanzia dei tre protagonisti, le tre parti centrali dedicate alla loro vita in età adulta, l’epilogo finale.

Un esordio italiano molto interessante dell’autore colombiano Orlando Echeverri Benedetti, classe 1980.

L’autore

Orlando Echeverri Benedetti è nato nel 1980 a Cartagena de Indias, in
Colombia. Nel 2014 ha vinto il Premio Nacional del Instituto de las Artes con il romanzo Sin freno por la senda equivocada. Nel 2018 Random House ha
pubblicato il suo libro di racconti La fiesta en el cañaveral. Dopo aver vissuto in Argentina e in Thailandia, attualmente risiede nel Regno Unito. Con Criacuervo, finalista nel 2018 al Premio Nacional de Novela del Ministerio de Cultura de Colombia, si è affermato come una delle voci più originali della nuova narrativa colombiana.

“Criacuervo” di Orlando Echeverri Benedetti, Edicola Ediciones. Libri in Pillole.

Alessandro Oricchio

Docente e ricercatore di Lingua Spagnola, giornalista pubblicista iscritto all'Odg del Lazio. Amante dei libri, dei viaggi, del calcio, della lingua spagnola, del mare e della cacio e pepe.

Articoli correlati

Back to top button