Libri SciuéSciué

Libri SciuéSciué: “Nero chiaro quasi bianco” di Pippo Zarrella

Pippo Zarrella dipinge un cliché con tanta maestria, da farlo apparire unico e originale.

“Nero chiaro quasi bianco” di Pippo Zarrella

L’avvocato Oreste Ferrajoli, uno studio da ricchi a Via dei Mille, una vita da ricchi dovuta a truffe e imbrogli, 2 colleghi squali e avidi quanto e più di lui, una segretaria “bona” con la quale si intrattiene, una moglie ricca per familiarità che pratica il pilates e venera i “beveroni miracolosi”, dei poveri cristi che “scamazza” per far soldi e infine i suoi amati insetti che colleziona e studia con ammirazione da bambino: gli unici esseri che possono conoscere le sue menzogne senza giudicarlo.

Poi accade “un fatto”, e come una biglia su un piano in discesa tutto rotola, come la palla dello stercorario, ma senza fatica.

L’avvocato dovrà aguzzare l’ingegno e “sopravvivere”, magari coi suggerimenti delle sue amate bestioline, che in un “terrario” lui ci sta dalla nascita, proprio come loro.

Belli i personaggi, bella la sagacia, precisi i tempi e le trovate letterarie.

Un romanzo breve che avrei voluto centellinare meglio e goderlo un po’ di più. Ma una saga? No?

Bravo Pippo Zarrella! Una nuova penna per me: piacevole scoperta!


Nero chiaro quasi bianco” di Pippo Zarrella, Neo Edizioni, Libri Sciué Sciué.

Viviana Trifari

Viviana Trifari classe 1980, una laurea in lingue e un nuovo percorso di studi da poco intrapreso sulla comunicazione. Da sempre vicina al mondo dell'editoria, affascinata dai meccanismi della scrittura, vive per leggere e scrive per necessità. Collaboratrice di varie testate giornalistiche, redattrice letteraria, predilige la sua terra per la scelta di libri da recensire. Schietta, apertamente schierata contro tutti gli -ismi, sogna un mondo dove ognuno abbia "il suo posto", un universo che accolga tutti senza fare differenze. Ci spera, ci crede, si mette alla prova.
Back to top button